Asparagi: l’eleganza in tavola!

Eleganti e slanciati, con la loro energia ascendente e il colore verde, gli asparagi
sono conosciuti fin dai tempi antichi e ancora oggi sono i protagonisti indiscussi
della primavera.
Dal punto di vista nutrizionale, 100 g di asparagi contengono solo 20 kcal,
oltre 90 g di acqua, 3-4 g di proteine, scarsi i carboidrati, assenti i grassi, tanti sali
minerali e vitamine.

Proprietà degli asparagi?
Remineralizzanti grazie a calcio, ferro e potassio.
Hanno un potere antiossidante spiccato, grazie al contenuto di vitamina C ed E.
Ottimo apporto di fibra.
Effetto diuretico molto intenso.

Per chi?
Gli asparagi sono insuperabili per sintonizzarsi con le energie della primavera,
per chi è sempre a caccia di sali minerali, per chi cerca la leggerezza, per chi
vuole eliminare la ritenzione di liquidi e per chi vuole depurare dolcemente il
fegato… l’organo della primavera.

Come mangiarli?
Ottimi cotti a vapore, da provare crudi nei centrifugati, per godere al massimo il
loro potere antiossidante!

Curiosità!
Se dopo aver mangiato gli asparagi sentite un odore strano nelle vostre urine,
l’autorevole British Medical Journal, nel numero di Natale 2016, chiarisce che
dipende dai vostri geni 👇
www.bmj.com/content/355/bmj.i6071

Bibliografia essenziale:
https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0308814607002956
Linee guida per una sana alimentazione, CREA, 2018
https://www.crea.gov.it/web/alimenti-e-nutrizione/-/linee-guida-per-una-sana-alimentazione-2018

Dott.ssa Sabrina Severi
Biologa, specialista in scienza dell’alimentazione
Instagram: @sabrina_severi