Comments are off for this post

Le ricette di 5.30: Granola

La granola preparata in casa costituisce una colazione o una merenda ideale… ma è perfetta anche per smorzare un’improvvisa voglia di dolce o per chiudere un pasto con una carezza.
Con granola s’intende un mix di fiocchi di cereali da mescolare con miele, frutta secca… e altre piccole prelibatezze! Può essere mangiata da sola, associata a bevande o allo yogurt.
Prepararla è davvero facile e la soddisfazione assicurata! La nostra granola, rispetto a quella industriale, è freschissima e non contiene zuccheri aggiunti, solo un po’ di miele. Inoltre presenta zero conservanti e zero cloruro di sodio (sale), la seconda sostanza più abbondante nei prodotti industriali, dopo gli zuccheri.
La granola che vi propongo oggi l’abbiamo preparata con noci, semi di girasole, mirtilli rossi disidratati, miele e fiocchi di avena, ma potete integrarla e variarla a seconda dei vostri gusti e della stagione.

Ingredienti:
(per circa 300 g di granola)
Fiocchi di avena, 160 g
Semi di girasole, 3 cucchiai
Noci sminuzzate, 8-9 noci
Mi mirtilli rossi, 3 cucchiai
Miele di acacia o di castagno, 3 cucchiai

Preparazione:
Unite tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, aggiungete il miele e mescolate.
Stendete il tutto su una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 160° per circa 10-15 minuti, il tempo necessario per far dorare i fiocchi.
Fate raffreddare la granola, poi mettetela in un vaso di vetro chiuso, in modo da poterla conservare anche per una decina di giorni. J

Porzioni consigliate:
A colazione 4-6 cucchiai da minestra, come spuntino dimezzare le dosi.

La granola può essere sgranocchiata da sola o gustata assieme a yogurt al naturale, latte (vaccino, mandorle, di soia…), un succo di frutta, un centrifugato o un caffè. Se proprio oggi vi sentite particolarmente golosi, arricchite il tutto con un pezzettino di cioccolata extra fondente!

 

Comments are closed.