Quello che è per noi 5.30 - Clippino 9

I nostri sponsor li abbiamo sempre definiti ‘compagni di viaggio’ perché credono in ciò che facciamo, ci lasciano liberi di scegliere e si fidano di noi quando gli diciamo che alle 5.30 non si possono mettere gonfiabili, striscioni pubblicitari, gazebo, musica, ecc.
Sembra normale ma non lo è soprattutto quando un'azienda investe del denaro.
E ci stupiamo ancora quando, nonostante la moltitudine di eventi, decidono di rimanere con 5.30

Come li abbiamo conosciuti?
Facendo la cosa che ci viene meglio: raccontare ciò che stiamo facendo e perché. 

Il clippino numero 9


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 8

“Massì, dai, che ci vado” poi, quando l’hai fatto ti rendi conto che non hai solo corso ma ti sei svegliato prima dell’alba.
Prima hai pensato “chi me lo ha fatto fare” poi sei stato contento di averlo fatto, anche se a metà giornata non sei più sicuro se sia stato tutto un sogno… fino a quando crolli sfinito dal sonno.
 
Alla fine ti ritrovi con qualcosa da raccontare; qualcosa è iniziato e scopri che se ne hai fatti 5, di km, potresti farne anche 10. Da lì in poi, nemmeno la maratona di New York sembra così tanto lontana :)

Qualcuno di voi verrà alla 5.30 di Brighton?

Quelli che vorranno trascorrere la notte prima dell’evento (giovedi 18 Luglio) nel nostro Hotel, avranno un'offerta speciale:
- Sconto fino al 25% sulla tariffa della camera
- Buono di £10 da spendere nel MiniBar, al bar Merkaba, o nel parcheggio
- Una barretta energetica e shot pre-workout nella vostra stanza.

È sufficiente inserire il codice sconto, sul sito dell'hotel, al momento della prenotazione.
Il codice sconto lo troverete nell'email di conferma
dell'iscrizione per la 5.30 Brighton.

L'hotel è a 50 metri esatti dalla partenza :)
Per le scrizioni, andate qui


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 7

Si è portati a pensare che per non annoiarsi bisogna essere originali, che ridere significa essere felici e che di più è meglio. 5.30, invece, è l’elogio della normalità, la rilassante semplicità del quotidiano. Un’immagine che non è praticamente cambiata dall’inizio, dove non sono ancora arrivati i gonfiabili, la musica, l’expo, il cronometro, ecc.

Continuiamo a concentrarci sui contenuti lasciando, a chi lo desidera, la possibilità di camminare o correre per la città e, a chi si sente pronto, di informarsi, leggendo tutto ciò che abbiamo pubblicato.

5.30 vuole essere uno stimolo a scoprire il proprio modo di essere: originali, sorridenti, felici, consapevoli, eccetera, eccetera… ogni giorno dell'anno :)01

Il clippino numero 7


"I segreti di Sabrina" (5.30 nutrizione) - I fagiolini

Fagiolini, cornetti, mangiotutto o tegolini?
Chiamiamoli come ci pare, l’importante è che non manchino sulla nostra tavola! I fagiolini sono fagioli giovani di cui si mangia tutto il bacello, da vivere come ortaggi anche se sono legumi.

Il potere dei fagiolini
Deliziosi e incredibilmente ricchi di nutrienti, sono un perfetto integratore di potassio, calcio e fosforo. Amici di chi vuole perdere peso: poveri di calorie, con solo 18 ogni 100 g! Ricchi d’acqua e fibra, donano sazietà a lungo. Ideali per chi ha l’intestino indeciso. Muticolor: verdi, in sintonia con l’energia di primavera, ma anche gialli e viola.

Come prepararli?
Cotti a vapore o in pentola a pressione e conditi con olio evo e succo di limone. Remember: masticateli lentamente.

Dr.ssa Sabrina Severi
Biologa specialista in Scienza dell’alimentazione
Instagram: @sabrina_severi


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 6

Sabrina ha molto più appeal di me con gli studenti delle scuole superiori: riesce sempre a toccare le corde giuste. Però, nei primi anni del progetto Scuola, mi capitò di essere da solo a parlare in un’aula magna con 400 ragazzi.
Non potendo parlare di argomenti che non mi competono come i sani stili di vita, il mio approccio era il chissenefrega.

Più o meno dicevo questo: “Se alla vostra età fosse venuto un vecchio di 50 anni (come me) a dirmi che mangiando bene avrei vissuto più a lungo, gli avrei detto chissenefrega!’. Ma se, un vecchio pazzo, fosse venuto a dirmi di alzarmi all’alba per camminare o correre per una città deserta per vivere un’esperienza, avrei avuto il dubbio che dietro ci fosse qualcosa di diverso e, magari, lo avrei fatto.
La stessa risposta ‘Perché dovrei farlo?’ invece del ‘Perché no?’ rappresenta quelle sliding doors che si aprono o si chiudono, secondo ciò che deciderete.
Se siete indecisi ‘buttatevi’, al massimo avrete perso due ore di sonno ma, forse, scoprirete un nuovo punto di vista che non avevate mai considerato!” :)

Il clippino numero 6


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 5

Perché 5.30?
Perché era quello che facevamo anche quando non esisteva 5.30.
Perché non potremmo non farlo.
Perché siamo davvero così: Sabrina, studiosa, attenta, mattiniera, sperimentatrice di nuovi approcci alla vita e, io, fantasioso, solitario, sognatore, abituato a svegliarmi prestissimo ed uscire a correre o a camminare per le città ovunque mi trovi.

Se guardate i nostri profili Instagram (sabrina_severi e sergiobezzanti), rispecchiano ciò che siamo, ogni giorno dell’anno.

Il clippino numero 5


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 4

Ognuno può vivere la 5.30 così come gli pare: c’è chi ha trovato lo spunto per cambiare lavoro, chi ne ha approfittato per approcciare il futuro marito, chi ha trovato la forza per sconfiggere la malattia e chi, dopo una malattia, ha iniziato a correre ed è arrivato fino alla maratona, chi ha iniziato ad alzarsi presto per prendere il caffè leggendo il giornale in santa pace.

Poi, chi ha voglia di informarsi, potrà spulciare il nostro sito e leggersi tutti i documenti che negli anni abbiamo messo a disposizione, fregandocene di chi li potrà scaricare e ri-pubblicare dicendo ‘questi li ho fatti io!’ :)

Il clippino numero 4


I segreti di Sabrina (5.30 nutrizione) - Il limone

Oltre al suo colore irresistibile, il limone regala diversi effetti positivi al nostro organismo.
Eccoli:
• Ha un’azione depurativa sul fegato, che ama il sapore acido.
• Il sapore acido favorisce le contrazioni, liberandoci dai ristagni di liquidi… come l’odiata cellulite!
• La polpa, mangiata insieme al succo, ha un forte potere saziante.
• Aiuta a regolarizzare e a migliorare la qualità del sonno.
 
Iniziamo la giornata con un bicchiere di acqua e un bel cucchiaio di succo di limone, un sostegno ideale durante i cambiamenti della primavera, la stagione adatta per liberare il nostro fegato: tagliamo i rami secchi e prepariamoci ad accogliere il “nuovo”, assecondando le nostre ispirazioni!

La clip del limone


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 3

5.30 è condivisione perché appartiene a tutti.
È la parte emotiva che fa la differenza, quella che prende le decisioni d’istinto, quella che cambia la vita di ciascuno di noi.
Siamo sempre, semplicemente, liberi di scegliere.

Il clippino numero 3


Quello che è per noi 5.30 - Clippino 2

Ci sono cose che si devono fare senza farsi troppe domande perché potremmo scoprire qualcosa di bello e inaspettato oppure, semplicemente dire "... io ci ho provato".
5.30 è una regola :)
E' un modo per scoprire il mondo, riflettere, esplorare nuove soluzioni, appuntare nuove idee in un momento in cui la mente non è ancora impegnata con telefoni che squillano, gente che parla o strade piene di traffico.

Quello che è, per noi, 5.30 - Clippino 1

Quattro amici al bar, in una mattina di marzo, a parlare di 5.30: da una parte, io e Sabrina, dall’altra, Francesca Grana e Daniele Menarini (collegato via Skype), a stimolare la discussione.

Grazie alla sensibilità di Francesca, sono stati montati 16 clippini di 30 secondi che verranno pubblicati il lunedì, il mercoledì e il venerdì.

Questo è quello che è, per noi, 5.30 :)

Sergio & Sabrina

 


A Modena, Mantova e Reggio Emilia, il caffè lo offrirà Cagliari

"Caffè Cagliari ti darà il buongiorno alle 5.30 di Modena, Mantova e Reggio Emilia.
Prima tappa venerdì 7 giugno, nella nostra amatissima città gialloblu: Modena! 
Fai il pieno di carica con Caffè Cagliari, ti aspettiamo alle 5 e 30 del mattino per correre tutti insieme!"

Cosa fai dopo la 5.30?

Dalla scorsa settimana, nel form d’iscrizione online c’è un mini sondaggio con una sola domanda.

Dal 2009 il progetto 5.30 è una continua scoperta sulle abitudini, le scelte, le preferenze degli italiani da nord a sud. Ogni anno, i vostri commenti postati successivamente agli eventi in ogni città, sono così simpatici che abbiamo voluto formalizzarli con questa nuova domanda:

Cosa fai dopo la 5.30?

I questi primi giorni di risposte ricevute, abbiamo già i primi responsi: ovviamente, la maggior parte scrive che va al lavoro ma, c’è chi vuole specificare ‘dopo una lunga colazione al bar con gli amici’. Poi, c’è chi si prende un giorno di permesso, chi va al mare, chi è arrivato da fuori e resterà il fine settimana nella città, chi ne approfitta per continuare gli allenamenti in piscina, chi ritorna a dormire ma, anche, chi preparerà la grigliata per la sera! :))

Se volete, potete anche postare qui sotto la vostra risposta.

Ci farà molto piacere :)

Sergio & Sabrina


5.30 è anche 'Donne Stella'

Nell'attesa di incontrarci nelle città del tour, continuano i progetti sperimentali di 5.30 'Donne Stella', dedicati alle donne, ideati e condotti da Sabrina (mamma di 5.30).
 
"Sabato apriranno le iscrizioni per la conferenza del 27 marzo a Modena: 'I love my felpa' di Chiara Neri e Alessandra Belmestieri; la serata sarà dedicata alla bellezza delle donne, allo stile e all'eleganza.
Nell'attesa, pubblico qualche foto di noi, della nostra mindfulness e dei nostri tortellini".
 
 
Per le iscrizioni: sabrina.severi@run530.com
(i posti vanno solitamente esauriti in poche ore)


Le misure delle t-shirt 2019

Sì, ogni anno possono essere delle piccole, minime variazioni nella misura delle t-shirt, allora, in questo file pdf potete verificarle.

I singoli partecipanti potranno scegliere la propria taglia al momento del ritiro della t-shirt.
I Gruppi iscritti online, manderanno via mail a info@run530.com, un mese prima della 5.30, l'indicazione delle taglie per tutti i componenti, ma questo ormai lo sapevate già... vero?
Ditemi di sì :)

5.30? SI FA' :)

Sembra la consegna delle chiavi di un’auto nuova ma, è l’inizio della collaborazione tra 5.30 e SIFA’.
Lo scorso anno corsero da atleti la 5.30 di Milano e, quest’anno, sono i nuovi compagni di viaggio del tour 5.30.
A proposito di viaggio, il team 5.30 sarà sulle strade d’Italia con le loro auto.
Nella foto, Paolo Cuoghi, direttore generale di SIFA’ e Sabrina Severi, mamma di 5.30.

La fantasia dei Gruppi alle 5.30 :)

Siamo ancora in febbraio ma abbiamo già una classifica dei Gruppi più numerosi tra tutte le 5.30 italiane.
Dal nome, spesso si intuisce a quale città si sono iscritti e notiamo che, anche quest'anno, la fantasia non vi manca :)

p.s.
Nell'immagine non ci sono tutti i Gruppi ma, solo i primi 10

5.30 Scuola: studenti e prof entusiasti!

Come coltivare il benessere durante l’adolescenza, tra casa e scuola, grazie a movimento, sana alimentazione e meditazione. Questo il tema della prima conferenza di avvicinamento all’appuntamento 5.30, tenuta a Modena da Sabrina Severi.

Due ore per ciascun gruppo per un totale di 200 studenti capaci di confrontarsi, dibattere e, cosa non facile, meditare in silenzio ad occhi chiusi ascoltando il battito del proprio cuore. Un’atmosfera complice ed empatia grazie anche a prof ispirati e motivati.

Con le t-shirt 5.30 in bella evidenza sul tavolo, si parla del progetto (come, quando, perché) ed è subito boom! :)

Nelle cornice della sostenibilità, ogni conferenza propone agli studenti delle scuole superiori, stimoli intriganti per confrontarsi su tematiche relative al benessere e favorire un acceso dibattito. Risposte su misura, basate sulle evidenze scientifiche, alle domande imprevedibili dell’adolescenza, con l’esperienza di chi parla con gli adolescenti da più di vent’anni.

E, siamo solo all’inizio.

In marzo saremo anche a Torino, Milano e Verona.

Se sei un prof e vuoi aderire al progetto 5.30 Scuola, leggi come fare, da questa pagina


Migliorare il mondo partendo dalle piccole abitudini quotidiane

La passione per uno sviluppo sostenibile ha guidato le scelte di 5.30, progetto nato con l’obiettivo di promuovere il benessere delle persone, attraverso il movimento, il cibo, la cultura, l’arte e l’esperienza, nei luoghi dove vivono e lavorano.
Organizzare gli eventi 5.30 allineandoci ai 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, relazionarci con i partner locali e gli sponsor, comunicare con voi: in questo documento vi sveliamo cosa significa.

Dal 21 maggio al 6 giugno, in tutta Italia si terrà il Festival dello Sviluppo Sostenibile.
Le 5.30 di Milano, Palermo 24 maggio e Torino 31 maggio saranno nel calendario degli eventi del Festival.
Un’altra azione di sensibilizzazione di 5.30, una cosa che non è una corsa!


I punti iscrizione 5.30, città per città

Quasi in ogni città del tour 5.30 sono previsti uno o più punti iscrizioni; alcuni hanno i ticket già disponibili, altri li avranno nei prossimi giorni.
A Reggio Emilia e Trieste, stiamo cercando un negozio disponibile a diventare 'punto iscrizione', appena succederà, ve lo comunicheremo.

Verona: Verrona Marathon Hub, Circ. P. Maroncelli 7E (i ticket sono già disponibili)

Milano: Koala Sport, Via dei Gracchi (i ticket sono già disponibili)

Palermo:
- Cinquegrani Viaggi & Turismo, Via Principe di Paternò 10 (dal 1 marzo)
- Auto System Volkswagen, Viale Regione Siciliana Nord Ovest 6855 (dal 1 marzo)
- Sport e Nutrition, Via Vincenzo di Marco 35 (dal 1 marzo)

Torino: Base Running, Corso Cairoli 28 C (i ticket sono già disponibili)

Modena:
- Bio Hombre, Strada Corletto Sud 320 (i ticket sono già disponibili)
- Baffo Sport, Via Ciro Bisi (i ticket sono già disponibili)
- Run & Fun Via Morane 366 dal Martedì al venerdì, 9.30 - 13 e 15.30 - 19.30 (i ticket sono già disponibili)

Bologna: Sport 3k Viale Togliatti 9B (i ticket sono già disponibili)

Ferrara: Piscina Pastro, Via Luigi Pastro 2. Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 21 e sabato dalle 9 alle 18.30 (dal 1 marzo)

Mantova:
- Polisport, Via Gaetano Bonoris 1 (i ticket sono già disponibili)
- Inkiostra, Via Principe Amedeo 24/A (i ticket sono già disponibili)

Trieste: punto iscrizione non presente

Reggio Emilia: punto iscrizione non presente

Venezia:
- EssetreSport, Via Cà Rossa a Mestre (i ticket sono già disponibili)
- Tabaccheria Gino Gregnanin in San Barnaba, Venezia (i ticket sono già disponibili)