Godetevi la 5.30 Venezia... consapevolmente

Il Team 5.30 invita i partecipanti a vivere un'esperienza piena delle bellezze di Venezia, nel rispetto della città.

Sul sito ufficiale della campagna www.enjoyrespectvenezia.it sono pubblicate le buone pratiche per il visitatore responsabile:
- la mappa delle aree verdi attrezzate e dei bagni pubblici,
- la mappa delle strutture ricettive registrate,
- i comportamenti non consentiti,
- gli itinerari e molte altre informazioni utili.

Venezia, infatti, è una città unica al mondo, sito UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità che esige di essere preservato e trasmesso alle generazioni future.


Contest Vacanze 5.30 (aggiornamento 1)

Continuate ad inviare, c’è tempo fino al 31 agosto 

Come?
Così:
– inviateci una vostra foto dalle vacanze con la t-shirt 5.30 mentre camminate per la città, mentre lavate l’auto, mentre mangiate il gelato, mentre siete in spiaggia o in bicicletta, ecc…
– postatela sulla pagina fb (Run 5.30 Italia) oppure inviatela a info@run530.com
– scrivete il vostro nome e il luogo dove avete fatto lo scatto
– tutte le immagini inviate, verranno raccolte in uno speciale Magazine 5.30 e pubblicate qui e sul profilo Instagram 5.30
– l’ultimo giorno utile per l’invio delle foto sarà il 31 agosto.

Cosa si vince?
La più bella (a insindacabile giudizio del Team 5.30) verrà premiata con una VIP card 5.30 valida per partecipare a tutte le 5.30 dal 2020 in poi.

Siete Pronti?
Inviateeeeeeeee


5.30 Reggio Emilia: i primi scatti!

Tutte le foto di Francesco ‘Iena’ Mattucci e Francesca Grana verranno caricate domani.
 
Grazie Reggio!
Sergio & Sabrina

5.30 nutrizione (i segreti di Sabrina): pink smoothie

Un frullato rosa salmone per caricarsi di dolcezza e vigore, nel pieno della calura estiva. Lo sappiamo bene: quando le temperature salgono, a tavola dobbiamo alleggerire e semplificare. Questo smoothly è l’ideale a colazione o come merenda/cena, se abbiamo bisogno di tagliare le calorie e drenare liquidi e grassi in eccesso.
Prepararlo è semplice e darà tanta energia e refrigerio a ogni cellula del vostro corpo!
 
Cosa serve
Un pompelmo
Mezzo finocchio o un cetriolo piccolo
4-5 nespole
 
Come procedere
Sbucciate il pompelmo, le nespole e lavare il finocchio.
Tagliateli a pezzi, metteteli nel frullatore e azionate per 2-3 minuti.
Versate il frullato nei bicchieri e guarnite con bacche di goji e curcuma.
Buon 2 luglio!
 
Sabrina Severi
Biologa specialista in Scienza dell’alimentazione
Instagram: @sabrina_severi

5.30 Mantova: i primi scatti!

Tutte le foto di Francesco ‘Iena’ Mattucci e Francesca Grana verranno caricate domani.
 
Grazie Mantova!
Sergio & Sabrina

Contest Vacanze 5.30: arrivano le prime foto

Cominciano ad arrivare le vostre foto dalle vacanze: è iniziato il Contest Vacanze 5.30!
Queste le regole:
1 - scattate una foto con la t-shirt 5.30 gialla 2019 mentre siete in spiaggia, lavate la macchina, vi tuffate da una scogliera, mangiate una pizza, camminate per la città, fate colazione, ecc.
2 - inviatele a info@run530.com oppure pubblicatele voi sulla pagina Fb Run 5.30 Italia oppure su Instagram con #run530
3 - la più simpatica verrà premiata con una Member Card 5.30 per partecipare come nostri ospiti a tutte le 5.30 a venire per i prossimi anni.
4 - Il Contest finirà il 31 agosto.

Pronti?
Inviateeeeeee :)


I segreti di Sabrina (5.30 nutrizione): la crema Budwig

Una crema dall’effetto WOW assicurato, che piace e sorprende sempre.
Una spiaggia vitaminica su cui approdare ogni mattina.
Lo so, ve l’ho già proposta più volte in questi anni… ma la crema Budwig è l’esclamativo dell’alimentazione salutare.
Dedicata a voi. One more time.

Ingredienti a persona
- 200 g di fragole o ciliegie o altra frutta di stagione, anche frutti di bosco
- ½ banana grande o 1 piccola
- succo di ½ limone
- 1 cucchiaio di semi di lino, macinati al momento
- 2 cucchiai di miglio o altro cereale in chicchi (grano saraceno, riso integrale, orzo…)
- 2 cucchiai di semi di nocciole (o noci, pistacchi, mandorle, semi di zucca, semi di sesamo…)

Opzionale
- miele o sciroppo agave, la minima quantità per dolcificare
- latte di avena, di riso o yogurt per amalgamare e rendere più omogenea la crema

Preparazione
Macinate i semi di lino, i cereali e i semi oleosi poi metterli nel bicchiere del frullatore a immersione.
Aggiungete la frutta fresca e il succo di limone e frullate fino a ottenere una crema da mangiare con il cucchiaio.
Per prepararla fresca ogni mattina, bastano 4 minuti!

Proprietà
Un super rifornimento mattutino di fibra, acidi grassi omega 3 e omega 6, proteine e zuccheri. Una miscela con spiccata azione anti infiammatoria e protettiva per la salute.
Saziante e gustosa, può essere personalizzata a piacere e vi libererà dalla fame fino a pranzo. Un must per tutti, scelta eccellente per tutti gli studenti che stanno preparando la maturità!

Dott.ssa Sabrina Severi
Biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione
Instagram: @sabrina_severi

La clip della crema Budwig


Tutte le immagini della 5.30 Ferrara

Ecco tutte le immagini della 5.30 Ferrara da guardare, scaricare e condividere ?


5.30 Ferrara: i primi scatti

Tutte le foto di Francesco ‘Iena’ Mattucci e Francesca Grana verranno caricate domani.

Grazie Ferrara!
Sergio & Sabrina


I segreti di Sabrina (5.30 nutrizione): il latte d’oro

Parliamo sempre di cibo, ma in realtà possiamo nutrirci bene anche grazie alle bevande. Dopo il latte di mandorle, non poteva mancare il latte d’oro.

Composto da latte vegetale e pasta di curcuma, questa bevanda, dona sollievo, resistenza e flessibilità alle articolazioni, lubrifica, intiepidisce e accarezza i tendini - quindi è adatta a tutte le persone che praticano regolarmente sport o che camminano tanto. Per tradizione è la bevanda più amata da chi pratica yoga intensamente.

La presenza della curcuma, spezia gialla come il sole, dona anche proprietà antimutagene e neuroprotettive.


Ingredienti
Curcuma, 43 gr
Acqua, 100 ml
Latte vegetale a piacere (di riso, di soia…), 1 tazza
Olio di mandorle a uso alimentare, 1 cucchiaio
Cannella, un pizzico
Pepe, un pizzico

Preparazione
Sobbollite lentamente l’acqua e mischiatela con la curcuma fino a quando non si addensa e diventa una crema corposa e poi mettetela in un vaso di vetro da conservare in frigorifero (può fino a 20 giorni!).
Ogni mattina scaldate il vostro “latte” preferito, aggiungendoci mezzo di cucchiaino di pasta di curcuma, un cucchiaino di olio di mandorle e un pic di miele. Per chi vuole rendere la bevanda ancora più speciale, suggerisco di frullarla per ottenere una bevanda spumeggiante color giallo oro! Per finire aggiungete una spruzzata di cannella e pepe...
Il latte d’oro è perfetto come bevanda a colazione o come spuntino; per godere dei suoi benefici su articolazioni e tendini, bevetelo per almeno 3-4 settimane.

Sabrina Severi
Biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione

La clip del latte d'oro


Tutte le immagini della 5.30 Bologna

Ecco tutte le immagini della 5.30 Bologna da guardare, scaricare e condividere :)


I segreti di Sabrina (5.30 nutrizione): il latte di mandorle

Latte di mandorle, please!

Il “latte” di mandorle è molto buono, adatto a nutrire bambini, adulti e sportivi grazie al suo sapore dolce e accogliente. Grazie al suo apporto di sali minerali, tra cui calcio, fosforo, magnesio e vitamina E, è una bevanda vegetale con proprietà anti-invecchiamento e anti-età, utile per promuovere la salute e portare fantasia in tavola.Prepararlo è semplicissimo e vi darà grande soddisfazione.

Ingredienti
100 g di mandorle di prima qualità con la pelle
400 ml di acqua
Se vi piace, una stecca di vaniglia per aromatizzare.

Come fare
Se riuscite, mettete le mandorle in ammollo nell’acqua la sera prima di prepararlo.
Poi abbiamo 2 modalità di preparazione: una espressa e una rapida. In entrambi i casi si otterrà un prodotto buono, dal sapore più o meno cremoso e con durabilità diversa.

Preparazione velocissima
Mettete l’acqua e le mandorle nel frullatore, frullate per 2 minuti e aggiungete un pic di vaniglia. Frullate ancora per alcuni secondi, poi spegnete e filtrate il liquido nel colino a maglie fitte. Il “latte” di mandorle è pronto da bere.

Preparazione veloce
Mettete le mandorle e l’acqua d’ammollo nel milk maker, il piccolo elettrodomestico che utilizzate anche per preparare le zuppe, e azionate lo start. In 15-20 minuti il “latte” sarà pronto da filtrare.
Il risultato di questa modalità leggermente più lunga è una bevanda dal sapore più intenso che può essere bevuto subito caldo oppure raffreddato e conservato in frigorifero in una bottiglia di vetro per 2 giorni.
In entrambi i casi… buona prima colazione!

Sabrina Severi
Biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione

La clip del latte di mandorle


5.30 Bologna: chiuse le iscrizioni da Sport3k

Le iscrizioni da Sport3k sono chiuse
(i ticket sono terminati!)
 
Le iscrizioni continuano online 
oppure, mercoledì 12 e giovedì 13 Giugno, dalle 10 alle 18, Centro sportivo CSB (ex CRB) Via Marzabotto 24 Bologna.

Le immagini della 5.30 Modena

Ecco tutte le immagini della 5.30 Modena da guardare, scaricare e condividere :)
http://bit.ly/2WTM7Jh